LA RASSEGNA DI FILM A TEMATICA GAY-LESBICA E' SOSPESA PER PAUSA INVERNALE. RIPRENDERÀ IN PRIMAVERA I GIOVEDÌ ALL'ACROBAX. RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO.
Per avere notizie in tempo reale sulla sua ripresa, scrivi una email a buzz.intercultura@autistici.org con oggetto "mailing list"

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>Verfehlung (Il colpevole)

regista: Gerd Schneider
GENERE: Drammatico
ANNO: 2015
NAZIONE: Germania
DURATA (min.): 1h 35min
LINGUA ORIGINALE: Tedesco
SOTTOTITOLI: Italiano (a cura di Buzz Intercultura)

FLASH: Jacob, cappellano in carcere, deve rimettere in discussione l'amicizia con i colleghi sacerdoti, visto che uno di loro è accusato di abusi sessuali su minorenni, difeso dagli altri sacerdoti e dai superiori. Nel momento in cui Jakob decide di ribellarsi a questo silenzio all’interno della chiesa, gli viene insegnata una lezione: la chiesa è una madre, e una madre non va colpita.

Prima del film proietteremo alcuni video e cortometraggi sottotitolati in italiano ed inediti in italia.
 

TRAMA COMPLETA: Dopo diversi anni di lavoro in carcere come cappellano, Jacob Volz è chiamato ad affrontare la sfida più grande della sua vita. Per il sacerdote cattolico si tratta di rimettere in discussione la sua amicizia con i colleghi Oliver e Dominik, visto che quest’ultimo è accusato di abusi sessuali e posto in custodia. Nonostante si rifiuti di credere a tale orribile verità, Jacob inizia a dubitare della sua innocenza. Lacerato tra la fedeltà all’amico e le gravi accuse, ha un ulteriore scossone quando si appresta ad ascoltare la scioccante confessione di Mike Rubin, la vittima dei presunti abusi, e di sua madre Vera.
“Qualcuno sta infangando il nostro nome a furia di buttare merda!” Jakob Voelz, prete cattolico in un penitenziario di Stato, sarebbe più che felice di crederci quando il suo ieratico collega e migliore amico Dominik Bertram viene arrestato con l’accusa di abusi sessuali. Quello che Jakob inizia a sospettare ma che non vuole sapere, diventa una prova decisiva per la sua fede e per l’idea che ha di sé come prete. C’è una verità che accettiamo a una di cui abbiamo paura, che mettiamo a tacere. Nel momento in cui Jakob decide di ribellarsi a questo silenzio all’interno della chiesa, gli viene insegnata una lezione: la chiesa è una madre, e una madre non va colpita. Ma alla fine Jakob deve alzare le mani…...

Verfehlung:
Trailer: Alcune scene del film:
 

SOSTIENICI:

Copia e incolla questo codice nel tuo blog o nel tuo sito, avvertici e noi faremo altrettanto.

BANNER PICCOLO:
buzz intercultura


BANNER MEDIO:
buzz intercultura


BANNER GRANDE:
buzz intercultura