CINEFORUM S. PAOLO GAY: FILM INEDITI A TEMATICA GAY-LESBICA DAL MONDO SOTTOTITOLATI IN ITALIANO.
Tutti i giovedí alle 20.30 all'ACROBAX (ex Cinodromo), via della Vasca Navale, 6 - ROMA (metro S. Paolo) [COME ARRIVARE].
Pizzeria sul posto dalle 19.30, ampio parcheggio.
INGRESSO A OFFERTA LIBERA

PROIEZIONI IN PROGRAMMA PER L'AUTUNNO 2016 AL CHIUSO ALL'ACROBAX:

Come ormai é consuetudine da tanti anni, con ripresa dal 13 Ottobre e per tutti i giovedì alle 20,30 si svolgerá all'Acrobax (ex Cinodromo) in via della Vasca Navale 6 vicino Ponte Marconi a Roma, la rassegna di cinema gay e lesbico chiamata "Cineforum S. Paolo Gay". Potremo assistere alla proiezione di film, cortometraggi e video di ogni tipo a tematica gay-lesbica-trans provenienti dall'estero tutti totalmente inediti in Italia e sottotitolati in italiano. Inoltre dalle 19,30 si potranno gustare le buonissime pizze con moltissimi gusti che, come sempre, prepareranno i/le compagni/e dell'Acrobax.
  • 13 Ottobre 2016: "Boulevard" (USA 2014): Robin Williams (sarà il suo ultimo film) interpreta un 60enne sposato con una donna ma consapevolmente gay da sempre. Una sera Nolan s'inoltra volutamente nel Boulevard, una strada affollata da marchettari di vario genere e mette gli occhi su Leo, un giovane prostituto, col quale entra in uno squallido motel. Capiamo subito che Nolan vorrebbe molto di più del semplice sesso e desidera per Leo una vita migliore...
  • 20 Ottobre 2016: "Desde allá" (Venezuela 2015): Il film racconta la storia di un odontotecnico di mezza età che abborda ragazzi alle fermate degli autobus affinchè si spoglino nel suo appartamento mentre si masturba. Quest'uomo finisce per ossesionarsi con un ragazzo leader di una gang di strada. Inizia così una relazione che cambierà le loro vite per sempre... Leone d'oro per il miglior film a Venezia.
  • 27 Ottobre 2016: "Holding the man" (USA 2015): Il film racconta la storia realmente accaduta di una coppia di innamorati dall’adolescenza. John era il capitano della squadra di calcio, mentre Tim voleva essere attore. La loro storia d’amore durò 15 anni, superando tutti gli ostacoli che la vita gli metteva davanti finchè l'unico ostacolo che l'amore non possa risolvere, si interporrà nel loro cammino…
  • 3 Novembre 2016: "Muerte en Buenos Aires" (Argentina 2014): Siamo a Buenos Aires negli anni ’80, il paese è appena uscito dalla dittatura. L’ispettore Chávez, padre di famiglia e rude poliziotto, deve indagare su un omicidio avvenuto nella cosiddetta alta società. Nella scena del crimine conosce l'agente Gómez, un novellino, e comincia a provare sentimenti finora a lui sconosciuti per il giovane agente…
  • 10 Novembre 2016: "Fourth man out" (USA 2015): Adam è un meccanico che vive e lavora in una piccola città dello Stato di New York. In occasione del suo 24º compleanno, Adam decide di fare coming out rivelando la sua omosessualità alla famiglia e agli amici. Premio del pubblico all'Out Festival di Los Angeles e selezione al Torino Gay and Lesbian Film Festival 2016 e al GayLes cinema Madrid.
  • 17 Novembre 2016: "Brooklyn Bizarre love" (USA 2015): Variazione del più famoso film "Bizarre" dello stesso anno. Maurice è un ragazzo francese che ha scelto di vivere a New York e che lavora un club di Brooklyn chiamato "Bizarre". In quel locale lavora anche Luka, un giovane queer che si alterna tra il lavoro al bar e gli spettacoli di trasformismo. Nel francese iniziano a svegliarsi strani sentimenti per il ragazzo queer, sentimenti che mettono in dubbio la sua (presunta) eterosessualità...
  • 24 Novembre 2016: "Mysterious skin" (USA 2004): La storia riguarda due ragazzi che furono violentati da un allenatore di baseball quando erano bambini. Uno accetterà malamente la sua omosessualità, arrivando a prostituirsi. L’altro si lascierà condizionare da una strana storia di alieni che l’avrebbero sedotto. La trama del film cerca di condurre i due protagonisti a confrontarsi con la realtà. Bellissima colonna sonora di Harold Budd.
  • 1 Dicembre 2015: "The normal heart" (USA 2014): Nella epoca della maggiore virulenza dell’AIDS, si ignorava quasi tutto su su ciò che veniva denominato “il cancro gay”. Il film ci spiega, in modo obiettivo e senza piagnistei, come la società statunitense ricevette l’espansione della grande epidemia. Basato sulle esperienze reali dello sceneggiatore Larry Kramer negli anni ’80, quasi tutte le storie ed i personaggi raccontati nel film si basano su fatti e figure realmente esistite.

SOSTIENICI:

Copia e incolla questo codice nel tuo blog o nel tuo sito, avvertici e noi faremo altrettanto.

BANNER PICCOLO:
buzz intercultura


BANNER MEDIO:
buzz intercultura


BANNER GRANDE:
buzz intercultura