LA RASSEGNA DI FILM A TEMATICA GAY-LESBICA E' SOSPESA PER PAUSA INVERNALE. RIPRENDERÀ IN PRIMAVERA I GIOVEDÌ ALL'ACROBAX. RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO.
Per avere notizie in tempo reale sulla sua ripresa, scrivi una email a buzz.intercultura@autistici.org con oggetto "mailing list"

Boulevard

regista: Dito Montiel
GENERE: Drammatico
ANNO: 2014
NAZIONE: USA
DURATA (min.): 88
LINGUA ORIGINALE: Inglese
SOTTOTITOLI: Italiano (a cura di Buzz Intercultura) 

FLASH: Robin Williams interpreta un 60enne sposato con una donna ma consapevolmente gay da sempre. Una sera Nolan s'inoltra volutamente nel Boulevard, una strada affollata da marchettari di vario genere e mette gli occhi su Leo, un giovane prostituto, col quale entra in uno squallido motel. Capiamo subito che Nolan vorrebbe molto di più del semplice sesso e desidera per Leo una vita migliore....

STORIA COMPLETA: Robin Williams interpreta Nolan Mack, un 60enne sposato con una donna ma consapevolmente gay da sempre. Ha un lavoro ben pagato ma noioso in una banca (significativa la scena in cui il suo capo, dopo che per la prima volta in 25 di lavoro Nolan ha fatto 15 minuti di ritardo, minaccia di revocargli la promozione) . A casa conduce una vita famigliare apparentemente tranquilla, anche se lui e la moglie Joy (non hanno figli) dormono in camere separate, c'è tra loro molta affettuosità. Nolan porta il tè a Joy ogni mattina e prepara ottimi arrosti per gli ospiti invitati a cena. Joy è un'insegnante ancora confortata dalla sua illusione di essere felice, legge best-seller, pianifica una crociera nel Mediterraneo, e riguarda volentieri i film che hanno amato negli anni del corteggiamento. Una sera, dopo l'ennesima visita al padre malato in ricovero, Nolan s'inoltra volutamente nel Boulevard (non sappiamo se l'abbia fatto altre volte), una strada affollata da marchettari di vario genere e mette gli occhi su Leo (stupefacente esordio di Roberto Aguire), un giovane prostituto assai maschio, col quale entra in uno squallido motel. Quando Leo inizia a spogliarsi Nolan lo ferma... Capiamo subito che Nolan vorrebbe molto di più del semplice sesso e desidera per Leo una vita migliore. Gli regala un cellulare prepagato, lo porta a cena fuori, farà a botte col suo protettore, ecc. Le loro vite, pur così diverse, iniziano ad intrecciarsi. Nel contempo a casa di Nolan tutto prosegue normalmente, a parte la fatica di dover trovare continue bugie per nascondere la sua seconda vita alla moglie... Un'altra spledida interpretazione di Robin Williams che ci regala il ritratto di un uomo quasi banale che improvvisamente respira l'aria di un'autentica felicità. Il regista Dito Montiel, qui al suo quinto lungometraggio, sembra essersi lasciato alle spalle l'energia vitale dei giovani protagonisti del suo film d'esordio "Guida per riconoscere i tuoi santi" per concentrarsi ora sulla vita di un tranquillo 60enne che scopre di aver vissuto un'intera vita senz'anima.(cinemagay.it)

Prima del film proietteremo alcuni video e cortometraggi sottotitolati in italiano ed inediti in italia.

1. Cortometraggio: "Sí a todo" [Sì a tutto] (Spagna 2016, 3 min.): "Si a tutto" è un cortometraggio lanciato a S. Valentino che parla dell'amore a prima vista. È la storia di due sconosciuti che si incontrano in un centro commerciale e da li scatta il colpo di fulmine, poco importa se uno dei due è sordomuto.

2. Cortometraggio: "Gays with kids" [I gay con i bambini] (USA 2015 - 2 min.): Commovente filmato che spiega la vita in una domenica qualunque di una famiglia statunitense composta da due uomini e un bambino.

Boulevard:
Trailer:Alcune scene dal film:

Sí a todo:
Gay with kids:

SOSTIENICI:

Copia e incolla questo codice nel tuo blog o nel tuo sito, avvertici e noi faremo altrettanto.

BANNER PICCOLO:
buzz intercultura


BANNER MEDIO:
buzz intercultura


BANNER GRANDE:
buzz intercultura