LA RASSEGNA DI FILM A TEMATICA GAY-LESBICA E' SOSPESA PER PAUSA INVERNALE. RIPRENDERÀ IN PRIMAVERA I GIOVEDÌ ALL'ACROBAX. RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO.
Per avere notizie in tempo reale sulla sua ripresa, scrivi una email a buzz.intercultura@autistici.org con oggetto "mailing list"

You Can't Have It All

regista: Jay Arnold
GENERE: Commedia
ANNO: 2010
NAZIONE: USA
DURATA (min.): 100
LINGUA ORIGINALE: Inglese
SOTTOTITOLI: Italiano (a cura di Buzz Intercultura)

FLASH: Il miliardario e mondano Paul sembra proprio avere tutto. Ma sarà vero? Dopo la vendita dei suoi lucrosi investimenti, si trova finalmente libero, con tanto tempo e denaro a disposizione. La sua autoritaria ma ben intenzionata sorella Elise decide di regalargli un cane, ottimo passatempo e incentivo per belle passeggiate nel parco, dove incontra Andy, un gay che ha gli stessi orari di Paul per portare a spasso il suo cane...

TRAMA COMPLETA: Il miliardario e mondano Paul Greco (Jon Lindstrom) sembra proprio avere tutto. Ma sarà vero? Dopo la vendita dei suoi lucrosi investimenti, si trova finalmente libero, con tanto tempo e denaro a disposizione. Iniziano così improvvisi cambiamenti nella sua vita. La sua autoritaria ma ben intenzionata sorella Elise (Wendie Malick) decide anzitutto di regalargli un cane, ottimo passatempo e incentivo per belle passeggiate nel parco, dove incontra Andy Chance (Chris Murrah), un gay pubblicitario autonomo, che ha gli stessi orari di Paul per portare a spasso il suo cane. Inizia così un'amicizia che presto si trasformerà in qualcosa di più compromettente. I due si ritroveranno in una serie di comiche situazioni causate dalle differenze fra i loro caratteri, l'educazione, le esperienze, l'età e soprattutto dalla indeterminatezza della loro relazione. Le cose vengono complicate dagli interventi delle donne della lora vita. Elise nota infatti degli strani cambiamenti nel comportamento di Paul, e si preoccupa ancora di più per lo stile di vita alternativo del figlio Brian (Ariel Shafir) che sente sempre più lontano. Nello stesso tempo la sorella adottiva di Andy, Roz (Natalia Cigliuti), proprietaria di una galleria d'arte di alto livello, si sente sempre più a disagio davanti allo strano rapporto e fascinazione che Andy ha verso Paul, secondo lei un filantropo etero espressione di un mondo super elitario. Con l'evolversi degli eventi ci saranno sorprese per tutti... Ambientata a Philadelphia, questa spumeggiante commedia romantica, opera prima del coproduttore di "The Big Gay Musical", utilizza un eccezionale cast di veterani del cinema e della tv, un'accattivante sceneggiatura e una gioiosa storia di sentimenti. (cinemagay.it)

Prima del film proietteremo alcuni video e cortometraggi sottotitolati in italiano ed inediti in italia.

1. Cortometraggio: "Lie detector" [La macchina della verità] (USA 2011, 4 min.): Dane va a un colloquio di lavoro e li si trova di fronte a una macchina della verità che a ogni bugia emette un suono. Ma non lo emette solo con lui, ma con chiunque ci sia nel suo raggio d'azione. Dane riuscirà a trarne vantaggio... Una bella e divertente denuncia dell'ipocrisia negli ambienti di lavoro.

2. Spot TV: "Pubblicità contro l'omofobia e l'intolleranza" [Campaña contra la homofobia y la intolerancia] (Cile 2014): in tutti i paesi del mondo occidentale vengono quotidianamente trasmesse pubblicità progresso per cancellare l'odio omofobico. Questa, prodotta da una tv nazionale, ci viene dal Cile e riprende il tema "Come mi vedono gli altri" spesso usato su Facebook.

You Can't Have It All:
Trailer: Lie detector:
Campaña contra la homofobia y la intolerancia:

SOSTIENICI:

Copia e incolla questo codice nel tuo blog o nel tuo sito, avvertici e noi faremo altrettanto.

BANNER PICCOLO:
buzz intercultura


BANNER MEDIO:
buzz intercultura


BANNER GRANDE:
buzz intercultura