LA RASSEGNA DI FILM A TEMATICA GAY-LESBICA E' SOSPESA PER PAUSA INVERNALE. RIPRENDERÀ IN PRIMAVERA I GIOVEDÌ ALL'ACROBAX. RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO.
Per avere notizie in tempo reale sulla sua ripresa, scrivi una email a buzz.intercultura@autistici.org con oggetto "mailing list"

Weekend

regista: Andrew Haigh
GENERE: Sentimentale
ANNO: 2011
NAZIONE: U.K.
DURATA (min.): 96
LINGUA ORIGINALE: Inglese
SOTTOTITOLI: Italiano (a cura di Buzz Intercultura) 

FLASH: Un venerdí notte, dopo una festa a casa di amici etero, Russell va in un locale gay e conosce Glen. Quindi cominciano una relazione di fine settimana, ma ció che sembrava essere una storiella di sesso comincia a diventare una cosa seria ...

TRAMA COMPLETA: L'incontro occasionale di una notte che si prolunga per tutto il weekend e diventa molto di più. Una storia d'amore non convenzionale tra due uomini che stanno cercando di dare un senso alle proprie vite. Un venerdì sera, dopo aver passato del tempo coi propri amici etero, il tranquillo e riservato Russell (Tom Cullen) si reca da solo in un nightclub gay. Poco prima di uscire incontra Glen (Chris New). Si piacciono e si recano quindi a casa sua per fare sesso. Anche se il rapporto sessuale non è stato nulla di eccezionale, si mettono a chiacchierare sentendosi ugualmente attratti l'un l'altro. Sfortunatamente Glen deve ritornare negli USA il lunedì mattina e questa cosa li sprona a fare ancora sesso e a continuare uno scambio di idee sulla vita, l'amore e le relazioni... Una delle cose più interessanti del film è il fatto che vengono presentate idee, ideali e tematiche non solamente da una prospettiva personale, individuale, ma con agganci alla società e al mondo. I due protagonisti che inizialmente potrebbero apparire come dei tipi complicati, risulteranno invece molto umani e semplici, anche se molto diversi come carattere. La chimica che riescono a creare tra loro in questa storia è molto convincente e riesce a farci entrare nell'intimo dei personaggi. Russel è il tipo di gay che preferisce tenere isolata la sua vita sessuale e non riesce a liberarsi dai legami con gli amici etero. Glen si trova quasi all'opposto: la sua sessualità è completamente aperta ed è disponibile a qualsiasi esperienza di vita gay. Come artista rifiuta l'ipocrisia di quei gay che tentano di farsi integrare nelle istituzioni di una società eterosessuale. Cerca continuamente un'intimità sessuale ed è contrario a qualsiasi tipo di 'imprigionamento'. Adesso un forte sentimento potrebbe cambiare entrambi...
Il film ha vinto i seguenti premi: British Independent Film Awards: Miglior attore esordiente; British Independent Film Awards: Miglior produzione; Czech Gay and Lesbian Film Festival: Miglior film; Czech Gay and Lesbian Film Festival: Premio del pubblico; Dinard British Film Festival: Menzione speciale; Ghent International Film Festival: Miglior film 2011; Golden Globe: Miglior prova; L.A. Outfest: Miglior film internazionale; London Critics Circle Film Awards: Miglior attore Cullen Tom; London Critics Circle Film Awards: Miglior attore New Chris; Nashville Film Festival: Miglior attore Cullen Tom; San Francisco International Lesbian & Gay Film Festival: Premio del pubblico; SXSW Film Festival: Miglior film (Emerging Vision); Toronto Inside Out Lesbian and Gay Film and Video Festival: Premio del pubblico. (cinemagay.it)

Prima del film proietteremo alcuni video e cortometraggi sottotitolati in italiano ed inediti in italia.

1. Telefilm: "Con i peli sulla lingua - 2º stagione" (puntata 4, 5 e 6) [Con pelos en la lengua - 2ª tempoada] (Spagna 2011, 10 min.): Puntata 4, 5 e 6 della seconda stagione di una esilarante miniserie dai toni almodovariani che parla delle avventure e disavventure di un ragazzo gay. (clicca QUI per vedere tutta la prima stagione). Le puntate 7, 8 e 9 le proietteremo giovedí prossimo.

2. Telegiornale: "Figlio con padre omosessuale difende l'adozione" [Hijo criado por gay defiende adopción] (Messico 2011, 2 min.): A Cittá del Messico dal 2011 esiste la legge sul matrimonio egualitario con l'adozione per le coppie omosessuali. Un ragazzo, cresciuto da un padre gay dichiarato, difende questa legge spiegando che la sua crescita é stata equilibrata come quella di qualunque altro bambino. Adesso é grande ed ha moglie e due figli.

Weekend:
Trailer:
Con pelos en le lengua:

SOSTIENICI:

Copia e incolla questo codice nel tuo blog o nel tuo sito, avvertici e noi faremo altrettanto.

BANNER PICCOLO:
buzz intercultura


BANNER MEDIO:
buzz intercultura


BANNER GRANDE:
buzz intercultura