LA RASSEGNA DI FILM A TEMATICA GAY-LESBICA E' SOSPESA PER PAUSA INVERNALE. RIPRENDERÀ IN PRIMAVERA I GIOVEDÌ ALL'ACROBAX. RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO.
Per avere notizie in tempo reale sulla sua ripresa, scrivi una email a buzz.intercultura@autistici.org con oggetto "mailing list"

Dakan

regista: Mohamed Camara
GENERE: Drammatico
ANNO: 1997
NAZIONE: Guinea
DURATA (min.): 87
LINGUA ORIGINALE: Francese
SOTTOTITOLI: Italiano (a cura di Buzz Intercultura) 

FLASH: Uno dei pochissimi film a tematica gay provenienti dall'Africa subsahariana. Manga e Sory si amano pazzamente e vogliono vivere insieme, ma per le loro famiglie l'omosessualitá é un disonore e faranno di tutto per separarli. Con una semplicitá disarmante questo film ci spiega perché i due ragazzi non potranno sposarsi con donne nonostante le "buone intenzioni" e quindi come le famiglie arriveranno ad accettare la loro relazione.

TRAMA COMPLETA: Il film inizia in maniera molto esplicita con i due giovani protagonisti, Manga e Sori, studenti guineani di buona famiglia, che si baciano appassionatamente all’interno di una machina sportiva. Successivamente, Manga, che è molto legato alla madre Fanta, le confessa il suo amore omosessuale, ma lei si rifiuta persino di credere che l’amore tra due uomini sia mai potuto esistere e che abbia un nome. Convinta che il figlio sia impazzito lo manda in un lontano villaggio e lo affida alle cure di una stregona. Stessa reazione da parte del padre di Sori (interpretato dallo stesso regista), che progetta per il figlio una carriera nella sua azienda, e oltretutto ritiene che la famiglia di Manga non sia abbastanza ricca ed ambiziosa. Entrambi i genitori hanno riposto tutte le loro speranze nei propri figli e vogliono a tutti i costi dei nipoti... (cinemagay.it). Con una semplicitá disarmante questo film ci spiega perché i due ragazzi non potranno sposarsi con donne nonostante le "buone intenzioni" e quindi come le famiglie arriveranno ad accettare la loro relazione.

Prima del film proietteremo alcuni video e cortometraggi sottotitolati in italiano ed inediti in italia.

1. Cortometraggio: "Tiras de mi piel" [Segni sulla pelle] (Spagna 2009, 10 min.): Storia reale di un attivista gay sieropositivo dichiarato ed ex tossicodipendente che appare in questo corto per raccontarci la sua storia. Video diffuso dalla FELGT (principale associazione gay spagnola) per la prevenzione dell'AIDS.

2. Spot TV: "L'associazione LGBT di Tartagal per il giorno mondiale contro l'omofobia" [ADISTAR por el 17 de mayo, dia mundial contro la homofóbia] (Argentina 2011 45 sec.): Spot  contro la transfobia, l'omofobia e la lesbiofobia trasmesso in TV il 17 maggio 2011 in TV e realizzato da componenti di una associazione di un paesino situato in Argentina settentrionale al confine con la Bolivia. É come se a Canicattí il collettivo LGBTQ locale (se esiste) facesse trasemttere in TV spot analoghi.


Dakan:

Trailer:

SOSTIENICI:

Copia e incolla questo codice nel tuo blog o nel tuo sito, avvertici e noi faremo altrettanto.

BANNER PICCOLO:
buzz intercultura


BANNER MEDIO:
buzz intercultura


BANNER GRANDE:
buzz intercultura