LA RASSEGNA DI FILM A TEMATICA GAY-LESBICA E' SOSPESA PER PAUSA INVERNALE. RIPRENDERÀ IN PRIMAVERA I GIOVEDÌ ALL'ACROBAX. RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO.
Per avere notizie in tempo reale sulla sua ripresa, scrivi una email a buzz.intercultura@autistici.org con oggetto "mailing list"

Les Chansons D'Amour

regista: Christophe Honoré
GENERE: Musical
ANNO: 2007
NAZIONE: Francia
DURATA (min.): 110
LINGUA ORIGINALE: Francese
SOTTOTITOLI: Italiano (a cura di Buzz Intercultura)

FLASH:
Il film è un musical intimista, recitato molto bene e cantato con molta naturalezza. Ismael è un giovane che si ritrova dentro a una storia a tre con la sua ragazza, Julie, e Alice, che bacia volentieri Julie. A un certo punto la sua ragazza muore e Ismael incontra Erwan, uno studente molto attraente …

TRAMA COMPLETA: Il film è un musical intimista, recitato molto bene e cantato con molta naturalezza, quasi senza soluzione di continuità, cioè senza alcun cambio di stile o tono per le parti musicali. Gli interpreti cantano perchè sentono il bisogno di farlo.
Nelle storie che si sviluppano in questo film non esistono differenti modi di percepire i generi sessuali, ma quello che conta sono solo i sentimenti e non chi o verso chi si portano. Ismael è un giovane che si ritrova dentro a una storia a tre con la sua ragazza, Julie, e Alice che non sembra comunque molto interessata al sesso (anche se bacia Julie molto volentieri). A un certo punto, Julie muore per infarto e Ismael si ritrova completamente solo e molto scosso. Erwan, uno studente molto attraente (Gregoire Leprince-Ringuet, che il regista, nella conferenza stampa, ha definito "un raggio di sole"), s'invaghisce di Ismael che subito corrisponde. Mentre noi pensiamo che si tratti di una situazione passeggera, di un modo per distogliersi dal dolore di una perdita, Ismael si convince sempre più che questa nuova storia (gay) possa continuare, perchè, come dice la canzone finale: "amami meno, ma amami per molto tempo". Il regista ha detto che i protagonisti del film non sono nella loro vita interessati alle situazioni che racconta il film, ma che sono tutte persone che credono che i sentimenti siano molto più importanti del sesso, come, continua il regista, abbiamo cercato di fare comprendere nel film, desessualizzando le scene più erotiche (cinemagay.it).

Prima del film proietteremo alcuni video e cortometraggi sottotitolati in italiano ed inediti in italia.

1. Cortometraggio: "Love trip" (USA 2009, 8 min.): Delicatissimo cortometraggio che parla dell'amore di un bambino di 7 anni per un suo coetaneo.

2. Spot TV: "Rio senza omofobia" [Rio sem Homofobia] (Brasile 2011, 1 min.): Pubblicità organizzata dal comune di Rio de Janeiro contro l'omofobia che è andata in onda nelle televisioni locali della città e della regione. In tutto il mondo civile (Italia esclusa) sono organizzate campagne di questo tipo per prevenire la violenza omofobica, anche in paesi che l'italiano medio considera "arretrati".

Les Chansons D'Amour:

Trailer:


Love trip:

SOSTIENICI:

Copia e incolla questo codice nel tuo blog o nel tuo sito, avvertici e noi faremo altrettanto.

BANNER PICCOLO:
buzz intercultura


BANNER MEDIO:
buzz intercultura


BANNER GRANDE:
buzz intercultura