CINEFORUM S. PAOLO GAY AUTUNNO: PROIEZIONE NELLA SALA ROSSA DI FILM INEDITI A TEMATICA GAY-LESBICA DAL MONDO SOTTOTITOLATI IN ITALIANO
Tutti i giovedí alle 20,30 all'ACROBAX (ex Cinodromo), via della Vasca Navale, 6 - ROMA (metro S. Paolo) [COME ARRIVARE].
Sala riscaldata, bar sul posto dalle 19,30, ampio parcheggio
INGRESSO A OFFERTA LIBERA

Dibattito sull'omosessualità e l'adozione (Fonte: CNN)

Trasmissione TV: "Dibattito sull'omosessualitá e l'adozione" [Carmen Aristegui: Homosexualidad y Adopcion] (Messico 2010, 16 min.): Il 22 marzo 2010 a Cittá del Messico veniva approvata la legge che consente il matrimonio e l'adozione da parte di coppie dello stesso sesso. Nel dibattito che vi presentiamo, impensabile in Italia, andato in onda sulla CNN in spagnolo, una famosa giornalista locale intervista una psicologa di fama che ci spiega le ragioni scientifiche per le quali é perfettamente fattibile l'adozione di bambini da parte di coppie dello stesso sesso e che infatti questa avviene ormai nella maggioranza di paesi del mondo occidentale. Tra i numerosi dibattiti avvenuti su questo argomento abbiamo scelto quello messicano in quanto questo paese ha un tasso di maschilismo molto forte, e pertanto possiamo trovare punti in comune con l'Italia (escluso il fatto che in Messico ci sia la legge sui matrimoni gay).



DOWNLOAD VIDEO:

Per scaricare il video clicca QUI con il pulsante destro del mouse e poi seleziona “Salva oggetto con nome...”. (Per scaricare qualunque video da questo sito è necessario aver installato VLC media player: per ottenere una copia gratuita clicca QUI).
Para bajarte el video haz click AQUÍ con el botón derecho del ratón y luego selecciona “Guardar destino del enlace como…”. (Para bajarse cualquier video de este sitio es necesario tener instalado VLC media player: para conseguir una copia gratuita haz click AQUÍ).

SOSTIENICI:

Copia e incolla questo codice nel tuo blog o nel tuo sito, avvertici e noi faremo altrettanto.

BANNER PICCOLO:
buzz intercultura


BANNER MEDIO:
buzz intercultura


BANNER GRANDE:
buzz intercultura