CINEFORUM S. PAOLO GAY ESTATE: PROIEZIONE ALL'APERTO DI FILM INEDITI A TEMATICA GAY-LESBICA SOTTOTITOLATI IN ITALIANO
Tutti i giovedí alle 20,30 all'ACROBAX (ex Cinodromo), via della Vasca Navale, 6 - ROMA (metro S. Paolo) [COME ARRIVARE].
Ingresso dal Baricadero (50 mt. a sinistra dal cancello), spirali antizanzare, ampio parcheggio.
INGRESSO A OFFERTA LIBERA
(In caso di condizioni meteo avverse le proiezioni si faranno nella sala interna)

Gewoon Vrienden (Just friends)

regista: Ellen Smit
GENERE: Commedia
ANNO: 2018
NAZIONE: Olanda
DURATA (min.): 01h 20min
LINGUA ORIGINALE: Olandese
SOTTOTITOLI: Italiano (a cura di Buzz Intercultura)

FLASH: Yad, i cui genitori sono emigrati dalla Siria, ha smesso di studiare medicina; la cosa però non va bene alla madre che lo richiama a casa. L’altro ragazzo è Joris, anche lui quasi sempre in disaccordo con la madre. Intanto Yad è alla ricerca di un lavoro, che trova come badante dell’anziana Ans (Jenny Arean), che è la nonna di Joris. Succede così che i due giovani ventenni s’incontrino...

TRAMA COMPLETA: Una bella storia multiculturale, quasi senza cliché, in questo film girato per la televisione, parte di una serie di film sul tema dell’amore. Qui abbiamo l’amore gay che nasce spontaneo ed immediato tra due ragazzi assai diversi, sia nel carattere che nel retroterra culturale, capaci però di esprimere una fantastica e contagiosa chimica. Yad (Majd Mardo) ha smesso di studiare medicina preferendo passare il suo tempo nella vita notturna di Amsterdam, piena di infinite tentazioni. La cosa però non va bene alla madre (Nazmiye Oral), assai preoccupata, che lo richiama a casa per cercare di risolvere il problema. I genitori di Yad sono emigrati in Olanda dalla Siria molti anni fa e sono determinati a rifarsi una vita rispettosa nel Paese che li accoglie. L’altro ragazzo è Joris (l’incantevole Josha Stradowski), anche lui quasi sempre in disaccordo con la madre Simone (Tanja Jess), una donna dipendente dalla chirurgia estetica. Joris sembra non aver ancora elaborato la morte del padre avvenuta dieci anni prima, problema che ritorna tristemente d’attualità quando la madre si rifiuta di pagare più soldi per conservare l’urna con le sue ceneri. Intanto Yad, gay che è riuscito ad accettarsi completamente, è alla ricerca di un lavoro, che trova come badante dell’anziana Ans (Jenny Arean), che è la nonna di Joris. Succede così che i due giovani ventenni s’incontrino ed è subito amore. Un amore gay senza problemi, alla luce del sole, che però Simone non riesce a concepire per il proprio figlio, ma soprattutto per se stessa: non le piace avere un genero straniero… Come dicevamo il punto forte del film, una commedia romantica gay (godetevi il trailer canoro), è proprio questa storia d’amore, espressa molte bene in alcune deliziose scene, come quando vediamo Yad dare lezioni di surf a Joris o quando giocano ad avvicinarsi mentre sono sulla giostra. Forse un po’ caricaturali alcuni personaggi secondari come l’isterica Simone e la sobria nonna Ans, ed altri, come le sorelle dei due ragazzi, vengono lasciati sullo sfondo. Da notare che a film finito la regista Annemarie van de Mond ha voluto prendere le distanze dall’opera, troppo rimaneggiata in post produzione, firmandosi con un nome diverso. Presentato in anteprima nazionale al Festival Mix di Milano. (cinemagay.it)

Gewoon Vrienden (Just Friends):
Trailer:
Alcune scene del film e premi: 

SOSTIENICI:

Copia e incolla questo codice nel tuo blog o nel tuo sito, avvertici e noi faremo altrettanto.

BANNER PICCOLO:
buzz intercultura


BANNER MEDIO:
buzz intercultura


BANNER GRANDE:
buzz intercultura