LA RASSEGNA DI FILM A TEMATICA LGBT È SOSPESA, RINGRAZIAMO TUTT@ COLORO CHE HANNO PARTECIPATO. QUI I FILM GIÀ PROIETTATI.
Per avere notizie in tempo reale sulla sua ripresa, scrivi una email a buzz.intercultura@autistici.org con oggetto "mailing list"
PROIEZIONE ECCEZIONALE GRATUITA PER SABATO 1 GIUGNO ALLE ORE 16,00 ALL'ACROBAX:
Film gay: "La lingua perduta delle gru" 
Proiezione eccezionale nell'ambito dell'iniziativa "Non si sgombera un'idea - Difendiamo Acrobax e le sue attività" - vedi in basso per più informazioni su tutta l'iniziativa, tra cui il pranzo.

regista: Nigel Finch
GENERE: Drammatico
ANNO: 1992
NAZIONE: UK
DURATA (min.): 90
LINGUA ORIGINALE: Inglese
SOTTOTITOLI: Italiano (a cura di Buzz Intercultura) 

FLASH: Visto il grande successo dell'omonimo libro di David Leavitt, la BBC decise di farne un film TV che venne doppiato in tutto il mondo (Italia esclusa), ed è uno dei rari casi in cui il travaso da libro a film ha dato un risultato eccellente. Un uomo, sposato per più di venti anni, trova sempre più difficile nascondere il suo vero orientamento sessuale, ma quando sta per rivelare il suo segreto, suo figlio annuncia ai genitori di essere gay...

TRAMA COMPLETA: Un uomo di mezza età che è stato sposato per più di venti anni, trova sempre più difficile nascondere il suo vero orientamento sessuale a sua moglie e al figlio cresciuto. Quando sta per rivelare il suo segreto, suo figlio annuncia ai genitori di essere gay! La moglie in questa occasione si rivela come una volgare megera, cosa che rende ancora più difficile il coming out del marito. A dispetto di come sembri a raccontarlo, il film è invece straordinario, penetrante e avvincente e tutti gli interpreti sono superbi. John Schlesinger e Rene Auberjonis fanno due meravigliosi cammei come una vecchia coppia gay (qualcosa che non abbiamo mai visto). Molto bello il libro di David Leavitt , magnifico il film del 1992 della BBC. E' uno dei rari casi in cui il travaso da libro a film ha dato un risultato eccellente , aiutato dagli attori in stato di grazia e da una regia (Nigel Finch) particolarmente efficace. Il regista è lo stesso di Stonewall (sempre del 1992) ma qui mi sembra più acuto e introspettivo, scontando ovviamente la diversità dei temi trattati. Il coming-out del figlio e del padre gay sono descritti in modo superbo , sopratutto quello del padre (da sempre abituato ad avventure sessuali nei cinema porno) così contorto e sofferto. La madre che reagisce così duramente a tutte queste rivelazioni è una superba Eileen Atkins , esempio vivente dell'eccellenza (direi primato) della recitazione britannica. (cinemagay.it)

Alcune scene del film:
------------------------------------------------------------------




Non si sgombera un'idea - Difendiamo Acrobax e le sue attività

Com'è vivere a Roma Sud tra Ostiense, Marconi, Magliana?

Senz'altro non è semplice: i servizi pubblici spesso carenti non aiutano le tante vite appese a lavori precari. Il grigiore di un quartiere con poco verde rende difficile trovare la bellezza e il gioco anche per i più piccoli. Ogni spazio e attività sembra mettere al centro il profitto: dallo sport, alla musica, al cibo. Rabbia e frustrazione ci rendono spesso ostili tra stessi vicini di casa.

Ma il nostro quartiere non è solo questo: ci sono persone e luoghi che provano ogni giorno a migliorare una realtà che sembra immutabile, ma non lo è.
Uno di questi si chiama #Acrobax, e vive da 17 anni un luogo dove per ogni età è possibile praticare sport anche gratuitamente. Dove la musica è di casa e accessibile a tutte e tutti e dove mangiare non è una corsa contro il tempo, ma un momento di condivisione. Dove all'ostilità si sostituisce la #solidarietà e dove si costruiscono proposte politiche e progetti concreti che parlano la lingua dei diritti per ognuno e ognuna di noi.

17 anni dopo, insieme a molte altre realtà della città di Roma, questo luogo rischia di essere sgomberato e di scomparire.
Eliminare una realtà come Acrobax significa impoverire il nostro quartiere e creare l'ennesimo spazio vuoto e abbandonato.
Anche per questo non possiamo permetterlo.
Chi sta facendo la guerra alla solidarietà racconta molte bugie per screditare spazi come questo e le tante attività concrete che si svolgono al loro interno.
Puoi decidere di credergli e perdere un'opportunità, oppure di venire a vedere, e magari conquistarne una.

Ti invitiamo il 1° giugno a conoscere noi e le nostre attività presso L.O.A. Acrobax, via della Vasca Navale 6

Programma della giornata:

▪ ore 10.30 SAMBA PRECARIO nelle strade di #SanPaolo
▪ ore 12 allenamento aperto di basket
▪ ore 13 pranzo sociale
▪ ore 14 open mic hip hop
▪ ore 14.30 torneo basket 3vs3
▪ ore 15 open day mini rugby Small reds
▪ ore 16 lezione aperta boxe e kickboxing
▪ ore 16 film gay "La lingua perduta delle gru"
▪ ore 17 assemblea pubblica

🧲 I nostri laboratori:

SAMBA PRECARIO
SmAll Reds mini rugby
ALL Reds Rugby Roma
All Reds Basket Roma
La Popolare palestra indipendente
La Lunfarda dei Saperi & Sapori- vineria,birreria at Acrobax ex-cinodromo
Renoize Project Studios
Buzz Intercultura - Cinegay.it

#NonSiSgomberaUnIdea 

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/311475166436169/

SOSTIENICI:

Copia e incolla questo codice nel tuo blog o nel tuo sito, avvertici e noi faremo altrettanto.

BANNER PICCOLO:
buzz intercultura


BANNER MEDIO:
buzz intercultura


BANNER GRANDE:
buzz intercultura